Cervicale e biofeedback

Cervicale e biofeedback

Cervicale

Cervicale

Il biofeedback è utile per il dolore alla cervicale  come antinfiammatorio, analgesico e decontratturante privo di effetti collaterali indesiderati. Nel  biofeedback  il paziente è connesso ad una apparecchiatura che retroaziona una variabile fisica prelevata  dal paziente. Il biofeedback  è una terapia naturale priva di effetti indesiderati, che contribuisce a ridurre o evitare terapia maggiormente invasiva.  Il biofeedback è una terapia basata sulla interazione tra paziente e un tecnologia tale da indurre nel paziente un controllo di un suo comportamento normalmente inconsapevole.  Leggi tutto.

Cervicalgia e biofeedback

Cervicalgia e biofeedback

cervicalgia

cervicalgia

Il biofeedback è utile per la cervicalgia  come antinfiammatorio, analgesico e decontratturante privo di effetti collaterali indesiderati. Nel  biofeedback  il paziente è connesso ad una apparecchiatura che retroaziona una variabile fisica prelevata  dal paziente. Il biofeedback  è una terapia naturale priva di effetti indesiderati, che contribuisce a ridurre o evitare terapia maggiormente invasiva.  Il biofeedback è una terapia basata sulla interazione tra paziente e un tecnologia tale da indurre nel paziente un controllo di un suo comportamento normalmente inconsapevole.

  Leggi tutto.

Trigemino e biofeedback

Trigemino e biofeedback

Trigemino e biofeedback

Trigemino e biofeedback

Il biofeedback del segnale elettrodermico è applicato nella nevralgia del trigemino come un trattamento antinfiammatorio privo di controindicazioni significative. Nel biofeedback il paziente è connesso ad una apparecchiatura che retroaziona il segnale elettrodermico prelevato dal paziente. Il biofeedback  è una terapia naturale, che contribuisce a ridurre o evitare terapia maggiormente invasiva. Il biofeedback è applicato nella nevralgia del trigemino per ridurre la flogosi.   Leggi tutto.

Rachialgia e biofeedback

Rachialgia e biofeedback

Rachialgia e biofeedback

Rachialgia e biofeedback

Nella rachialgia si applica il  biofeedback del segnale elettrodermico per gestire la flogosi e lo stress eventualmente correlato. Nel biofeedback il paziente è connesso ad una apparecchiatura che retroaziona il segnale elettrodermico prelevato dal paziente. Il biofeedback  è una terapia naturale priva di effetti indesiderati, che contribuisce a ridurre o evitare terapia maggiormente invasiva.  La rachialgia lungo la colonna vertebrale che  in alcuni casi  si proietta verso gli arti superiori e\o inferiori.  Leggi tutto.